Cocoon

bjork cocoon
Per la rubrica su Bjork, vi parlo della canzone “Cocoon”. Terzo singolo estratto dall’album “Vespertine” del 2001, la canzone parla di una storia d’amore che capita ad una ragazza e che la travolge completamente e la protegge come un bozzolo. Il testo include anche impliciti riferimenti sessuali sotto forma di metafore e la base ha una campionatura in stile ninna nanna.

cocoonvideo
Il video è stato diretto da Eiko Ishioka ed è stato pesantemente censurato da molte emittenti. Si vede Bjork apparentemente nuda mentre in realtà è vestita con una tuta bianca aderente e dai suoi capezzoli fuoriesce un filo rosso che la avvolge proprio come il bozzolo del titolo, metafora dell’amore di cui Bjork canta nella canzone. Ve lo faccio vedere e spero che vi piaccia quanto piaccia a me…

Voto alla canzone: 7

Voto al video: 7+

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Emotional landscapes. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...