La carità cristiana che fu

“Di lui si può segnalare la meritoria battaglia per non consentire la trivellazione dei fondali delle Tremiti in Puglia. Detto delle sue qualità, corre obbligo di segnalare i lati negativi. Glissiamo sulle sue debolezze sessuali ben note e pietosamente attenuate, ma non è pensabile trascurare le sue posizioni ambigue e spesso favorevoli all’omosessualità praticata ed all’orgoglio gay… perdiamo un cantante di classe, ma un pessimo cristiano, uno che si vergognava della sua appartenenza cattolica per motivi economici. Ci mancherà il cantante, molto meno l’uomo”

Queste belle parole sono state pronunciate dal sito cristiano Pontifex Roma in seguito alla scomparsa del cantautore Lucio Dalla. Sinceramente rimango basito a leggere determinate affermazioni e lo dico soprattutto da credente. La mia religione si basa sulla carità e sulla pietà ma come faccio a crederci quando sento certe boiate? Comincio a credere che esista una profonda differenza tra il proclamarsi cristiano e il credere in Dio: io sicuramente rientro in quest’ultima categoria. Vorrei ricordare a questi signor… no, a queste bestie che il rispetto per una persona che è venuta a mancare viene prima di tutto. Mica ha commesso crimini contro l’umanità!!! Se Pontifex Roma si professa sito cristiano, allora cominciasse a mostrare la sua cristianità e non il suo bigottismo e la sua ignoranza. Spero proprio che qualcuno li faccia chiudere perchè non è possibile che queste persone esprimano liberamente le loro idee retrograde e a mio avviso immorali.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sentito in giro.... Contrassegna il permalink.

4 risposte a La carità cristiana che fu

  1. Marco Patrizi ha detto:

    Leggere Pontifex è solo causa di malumore, fidati lascialo perdere, è proprio automatico. Verrebbe da scriveere lunghissimi commenti all’autore, nonché di andare a prenderlo a calci in culo di persona. E’ un covo di omofobia, razzismo, fascismo e integralismo cattolico della peggior specie. Effettivamente andrebbe chiuso per i suoi contenuti di odio e discriminazione.

  2. cocoon1975 ha detto:

    giuro che prima di questa cosa non lo conoscevo neppure…. secondo te, se denuncio il sito per diffamazione, razzismo e fomento alla violenza lo fanno chiudere?

  3. Marco Patrizi ha detto:

    Eh guarda meglio che non lo conoscevi, si è reso protagonista di certe uscite davvero incredibili (tipo quando è morto quel tipo che montava il palco di Jovanotti ha scritto che era la punizione di Dio perché Jovanotti si era esibito insieme a Fiorello a favore del profilattico, e quindi al “libertinaggio sessuale”, giusto per dirne una abbastanza recente). Io mi sono auto-imposto di non leggere niente che gli riguardi, perché mi incazzo solamente.
    A parte questo credo che già in parecchi si saranno mobilitati per farlo chiudere, anche se non ne ho la certezza. Ma se vuoi fare qualcosa attivamente per fugare ogni dubbio credo che la cosa migliore da fare è agire in gruppo; magari puoi documentarti presso l’Arcigay… Se esiste o esisterà qualcosa tipo petizione di certo ci metto la firma!

  4. cocoon1975 ha detto:

    uhm…. vediamo un po’, mi informo perchè non esiste che qualcuno dia voce a questi mentecatti: devono essere fermati e al più presto perchè l’Italia e il mondo non ha bisogno di loro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...