I Zenborg

Oggi per la rubrica sui cartoni animati vi parlo di “I Zenborg”. La storia parla degli Imperatori Gottes e Zobena che decidono di concquistare la Terra con l’aiuto del Tirannosauro Ululu. Per difendere la Terra scendono in campo Ai e Zen Tachibana, due fratelli cyborg che sono il vero e proprio motore dell’astronave Ai Zenborg e che uniti formano il potente Super I-Zen. Affiancati da Hippai e Barra e capitanati dal professor Tori, Ai e Zen sono pronti a combattere le forze del male…

“I Zenborg” era una serie tv del genere tokusatsu in cui a immagini fatte con modellini o costumi si affiancavano immagini animate. La serie è stata prodotta in Giappone nel 1977 ed è composta da 39 episodi anche se in Italia ne sono arrivati solo 27. Le tematiche affrontate nella serie ruotano tutte attorno all’eterna lotta fra il bene e il male mentre le tematiche relative agli esperimenti biologici sugli essere umani passanto totalmente in secondo piano. L’atmosfera comunque miscelava sapientementi momenti drammatici e di azione con momenti di ironia a volte affidata anche ai cattivi della serie, cosa un po’ insolita per una serie del genere dell’epoca ma che è stata ripresa in pieno nei tokusatsu più recenti come i Power Rangers, per esempio.

La serie andò in onda in Italia verso il 1978 su varie emittenti private ottenendo un discreto successo. Fu rimandata anche altre volte in onda ma comunque è rimasta sempre una serie un po’ più di nicchia. La particolarità di “I Zenborg” rivedendola al giorno d’oggi è che si vedeva chiaramente che le case erano di cartone e i modellini di plastica come  si vedeva chiaramente che i dinaosauri erano dei costumi a volte fatti anche molto male ma all’epoca queste cose erano veramente di poco conto perchè si guardava molto alla sostanza e poco alla forma. Sono stati pubblicati anche i dvd dell’intera serie.

La sigla fu affidata ai Megalosingers, che altro non erano che i Superobots. La sigla a mio avviso dal punto di vista musicale è straordinaria grazie anche al giro di chitarra e di basso in puro stile anni ’70. Veramente superba. Ve la faccio ascoltare e vi rimando al prossimo cartone.

Voto alla telefilm: 6

Voto alla sigla: 9

Fattore anni 70: 7

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cartoons & co.. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...