Parole a vanvera

“La struttura naturale del matrimonio va riconosciuta e promossa quale unione fra un uomo e una donna, rispetto ai tentativi di renderla giuridicamente equivalente a forme radicalmente diverse di unione che, in realtà, la danneggiano e contribuiscono alla sua destabilizzazione, oscurando il suo carattere particolare e il suo insostituibile ruolo sociale”…  “Questi principi non sono verità di fede, né sono solo una derivazione del diritto alla libertà religiosa. Essi sono inscritti nella natura umana stessa, riconoscibili con la ragione, e quindi sono comuni a tutta l’umanità. L’azione della Chiesa nel promuoverli non ha dunque carattere confessionale, ma è rivolta a tutte le persone, prescindendo dalla loro affiliazione religiosa. Tale azione è tanto più necessaria quanto più questi principi vengono negati o mal compresi, perché ciò costituisce un’offesa contro la verità della persona umana, una ferita grave inflitta alla giustizia e alla pace”

Questo bel pezzo, che qui vi riporto con copia e incolla, lo scrive il Papa nel messaggio per la giornata mondiale della pace del prossimo primo gennaio che, intitolato “Beati gli operatori di pace”, è stato pubblicato oggi dal Vaticano. Mi fa piacere che la massima autorità cristiana continui a dire cose del genere ai suoi figli che si sentono non amati e non considerati. Passano gli anni e invece di andare avanti qui si precipita all’indietro in un baratro senza fine. L’amore cristiano come ce l’hanno insegnato prende sempre più la forma dell’intolleranza e dell’odio  quindi chi è credente come me è normale che si senta perduto o comunque confuso rispetto a queste dichiarazioni. Mi piacerebbe sapere se il Santo Padre qualche volta riuscirà a dire qualcosa di parvenza cristiana, anche una sola piccina piccina… Fate che i vostri figli si sentano amati!!!!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sentito in giro.... Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...