Una data da dimenticare

INCENDIO A 'CITTA' DELLA SCIENZA' A NAPOLI

Il 4 Marzo 2013 è una data che la mia città deve dimenticare assolutamente. Nella mattina c’è stato il crollo di un’ala di un palazzo antico sulla Riiera di Chiaia e fortunatamente non ha provocato alcuna vittima. Ma il colpo di grazia ieri è stato dato dall’incendio che è divampato nella Città della Scienza a Bagnoli. La struttura, inaugurata nel 2001, era un museo interattivo nato dall’ex Italsider ed era il simbolo della rinascita culturale e non solo di Napoli, dato che portava moltissimi visitatori all’anno ed era diventata una delle mete preferite dei turisti ma anche degli abitanti stessi di Napoli. Tutto devastato, tranne le mura perimetrali e il teatro che era un edificio a parte. Non si conoscono ancora le cause, non si sa se sia stato un incidente oppure se sia stato di origine dolosa. Per fortuna il rogo non ha provocato vittime ma purtroppo i danni sono stati devastanti. Speriamo che la Città della Scienza possa rinascere dalle sue ceneri al più presto perchè Napoli ha ancora bisogno di lei e ne avrà sempre.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sentito in giro.... Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...