Wolverine: l’immortale

thewolverine

Dopo la morte di Jean Grey (Famke Janssen) che lo perseguita nei suoi sogni, Wolverine (Hugh Jackman) vive in un isolamento forzato. La giovane mutante giapponese Yukio (Rila Fukushima) lo trova per portarlo dal suo capo Ichiro Yashida (Hal Yamanouchi), a cui Wolverine nel 1945 salvò la vita durante il bombardamento di Nagasaki. Yashida, malato da tempo, confida a Wolverine che può renderlo mortale come tutti gli altri, trasferendo a lui il potere dell’immortalità…

Diretto da James Mangold (“Ragazze interrotte”, “Kate & Leopold”), “Wolverine: l’immortale” più che il seguito del primo spin off dedicato all’eroe di casa Marvel è il seguito ideale di “X-Men: conflitto finale” dato che gli eventi del film accadono tutti dopo l’epica battaglia del terzo film sulla saga dei mutanti. In questo nuovo episodio i tormenti di Wolverine (e i suoi muscoli, aggiungerei) si fanno sempre più acuti, amplificati anche dalla condizione di vulnerabilità in cui si trova. Una vulnerabilità quindi che oltre che dal lato fisico si manifesta nel lato psichico, con le visioni di Fenice che torna a tormentarlo dopo la sua morte avvenuta per gli artigli di Wolverine stesso. Un film sicuramente adrenalinico che non manca di momenti a tratti morti ma poco importa. Gli spettacolari combattimenti e le splendide locations giapponesi rendono “Wolverine: l’immortale” un film sicuramente gradevole e uno dei titoli da vedere in questa calda estate di uscite cinematografiche.

Giudizio critico cinematografico: affilate gli artigli

Voto al film: 7

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in I film che ho visto al cinema. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...