Saving Mr. Banks

savingmrbanks

1961. Pamela Travers (Emma Thompson) è l’autrice dei libri di “Mary Poppins” e vola a Los Angeles da Londra per discutere con Walt Disney (Tom Hanks) della trasposizione cinematografica della protagonista dei suoi racconti. Durante il suo soggiorno in California riaffioreranno i ricordi dell’infanzia legati al padre (Colin Farrell) e alla zia (Rachel Griffiths)…

“Saving Mr. Banks” è la nuova pellicola del regista John Lee Hancock (“Alamo: gli ultimi eroi”). La storia si sdoppia in due momenti: da un lato le difficili trattative e la rigidità di Pamela Travers, interpretata da una grandissima Emma Thompson, e dall’altra i flashback del passato che parlano di un’infanzia tutt’altro che felice e che si incastrano perfettamente con la trama principale. Una delicata storia di sofferenza, di rivincita, di successo, di cambiamento e di redenzione ambientata in una Los Angeles degli anni ’60 perfettamente ricostruita. Si sorride, ci si commuove, si sogna attraverso gli occhi di Disney, interpretato da un ottimo Tom Hanks, e ci si rallegra quando al cuore affiorano i riferimenti ad uno dei più bei film di tutti i tempi. La pellicola si svolge per ben due ore fino al finale della prima di grande effetto e i titoli di coda con le foto originali dell’epoca non sono altro che la ciliegina sulla torta. “Saving Mr. Banks” è un film che a mio avviso avrebbe meritato molta più attenzione da parte dell’Academy per le nominations agli Oscar e non solo per la colonna sonora per la quale è stato candidato. Da vedere assolutamente.

Giudizio critico cinematografico: tutto cominciò così…

voto al film: 8,5

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in I film che ho visto al cinema. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Saving Mr. Banks

  1. wwayne ha detto:

    Emma Thompson ha recitato in 2 film che adoro: “Nel nome del padre” e “I love Radio Rock.” Te li straconsiglio entrambi se non li hai già visti.

  2. cocoon1975 ha detto:

    nel nome del padre sì, l’altro mi manca, devo rimediare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...