Ditalini alla bufala

C_4_articolo_2058020__ImageGallery__imageGalleryItem_9_image

Notizia inutile del mese, anzi di tutta l’intera estate. Poco fa ero sul sito di TgCom24 e stavo leggendo una notizia un po’ curiosa. Una certa Diana Del Bufalo, della cui esistenza sono venuto a sapere soltanto pochi minuti fa, ha detto qualcosa destinata, secondo il sito, a far parlare di sè per molto tempo: le donne praticano autoerotismo. Dopo che ho capito che Diana Del Bufalo, il cui cognome è tutto un programma, è l’ennesima shampista (chiedo scusa alla categoria per l’uso improprio del termine) generata da “Amici di Maria De Filippi”, mi sono reso conto di tale verità che mi era da sempre sfuggita. A parte che uomini e donne smattenao con i loro attributi dalla notte dei tempi e non ci voleva mica ‘sta sgallettata per ricordarcelo, vero anche è che io di donne non ne capisco un c***o, o al massimo capisco meglio quest’ultimo, ma mi stupiscono ancora di più i giornali, anche quelli on line, che danno spazio a cose di una banalità sconcertante come se fosse una notizia destinata a far cambiare l’umanità o a suscitare uno scandalo che al confronto quello del sexgate di Clinton era roba da catechismo. Complimenti comunque alla Del Bufalo che preferisce sparare ‘ste cose piuttosto che far parlare di sè tramite la propria musica. E ora voglio darvi una notizia in anteprima la cui eco farà crollare nientepopodimeno che la Grande Muraglia in Cina: il latte è ricco di calcio….

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sentito in giro.... Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...