I figli isterici delle mamme che scrivono messaggi su Whatsapp

mamme

Allora, su Facebook c’è una pagina meravigliosa dei messaggi più assurdi che le mamme, e anche i papà, mandano su Whatsapp ai loro figli. L’ho scoperta per caso e ne sono diventato subito un grandissimo fan, consigliandola anche a tutti i miei amici. Alcune conversazioni sono davvero divertenti e offrono un simpaticissimo spaccato della vita di oggi e del rapporto fra i genitori e i figli. Ieri ho preferito invece rimuovere la pagina dalle mie applicazioni e ho deciso di non leggerla più. Vi spiego subito il perchè. A volte, come in tutte le cose di questo mondo, vengono pubblicati alcuni screen un po’ volgari, altri di non proprio elevata moralità, come nel caso del papà che aveva mandato un aiuto per la figlia durante la maturità. Senza entrare nel merito del caso, anche perchè potrei stare a parlarne fino a dopodomani, per aver espresso il mio disappunto su tale screen a momenti sono stato linciato. C’era stato anche un precedente, in cui una ragazza proproneva una conversazione fra lei e sua madre in cui si prendevano allegramente a parolacce: al mio commento “questa non mi fa ridere”, sono stato contattato nientedimeno che dall’autrice stessa che mi ha apostrofato pesantemente e io pesantemente l’ho mandata affanculo. A chi mi ha scritto cordialmente “mamma che pesantezza”, “e fatevela una risata”, “ma tu a scuola non hai mai copiato?”, “chi ti ha chiesto niente????”, vorrei solo ricordare che nel mondo, oltre ai vostri, esistono anche altri punti di vista, che sono validi almeno quanto i vostri. Ma davvero non siamo più liberi di avere una nostra cavolo di opinione?  Se a me una cosa non fa ridere, non vedo perchè debba essere ripreso o insultato: del resto non ho offeso nessuno, nemmeno i miei  o i vostri genitori. Se a voi piace chiamare baldracca vostra madre, se voi credete che un padre debba mettere nei guai un figlio a scuola, se credete che si debba ridere per forza su tutto, dico solo che dovete continuare a pensarlo, perchè io fortunatamente la penso diversamente. E soprattutto ai miei genitori gli ho sempre detto che li voglio bene, senza mai chiamarli stronzi. p.s.: vi do un consiglio per essere meno acidi: prendetelo un po’ di più in c**o!!!!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Visto in giro.... Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...