Ted 2

ted2

L’orsacchiotto Ted (Seth MacFarlane) è convolato a nozze con la sua amata Tami-Lynn (Jessica Barth). Un giorno decidono di avere un bambino e provano ad adottarlo ma la richiesta viene respinta in quanto Ted non è una persona bensì un bene. Quindi Ted, supportato dal suo fido amico Johhny (Marc Wahlberg),  in piena crisi depressiva post divorzio, e aiutato dal giovane avvocato Samantha (Amanda Seyfried), inizia la sua lotta per il riconoscimento dei suoi diritti.

“Ted 2” è il secondo episodio della fortunata saga creata e diretta da Seth MacFarlane (“Ted”). In questo nuovo episodio ritroviamo più o meno gli stessi contenuti sboccati e politicamente scorretti, che hanno decretato il successo planetario del primo episodio. Questa volta però Seth MacFarlane riesce ad inserire la droga, i riferimenti continui al sesso, la cultura nerd, i flashback e le citazioni in un contesto che strizza l’occhio ai diritti civili per le altre persone, in particolar modo a quelli per i gay, di cui MacFarlane è un accanito sostenitore. Quello che mi ha particolarmente colpito di questo nuovo episodio sono state alcune scene, in primis la sigla di apertura in puro stile Broadway, chiaro riferimento all’intro de “I Griffin”, altra creatura di MacFarlane, poi quella nella clinica della fertilità, credo la più riuscita, fino alla rissa al Cimic-on fra i vari cosplay. Anche se credo comunque che i momenti migliori siano stati paradossalmente quelli più seri, ben inseriti all’interno di una trama semplice e magari anche scontata. Il cast è rimasto pressocchè invariato, tranne che per l’assenza di Mila Kunis e l’introduzione di Amanda Seyfred; piccoli e graditissimi camei anche per Liam Neeson e Morgan Freeman. Insomma, c’è da ridere per ben due ore e il politically scorrect non poteva mai essere più riuscito, anche questa volta.

Giudizio critico cinematografico: i rimbombamici sono tornati finalmente!

Voto al film: 7,5

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in I film che ho visto al cinema. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...