I miei 10 gelati preferiti

E’ estate, fa caldo: oltre al condizionatore, cosa c’è di meglio di un bel gelato per rinfrescarsi le idee? L’altra sera ho preso una coppetta a tre gusti e mi è venuto in mente di fare una classifica dei gelati confezionati che mi hanno accompagnato dall’infanzia, passando per l’adolescenza, fino ai giorni nostri. Classifica non proprio facile da compilare, anche per le immagini da trovare, dato che alcune si ricordano la guerra del ’15-’18. Credo di non aver dimenticato nessuno e ho escluso a priori il Calippo, il Cremino, la Coppa del Nonno e altri solo perchè non mi son mai piaciuti.

10) La Pipa

pipa

Non ricordo chi la producesse ma ricordo solo che la Pipa era spettacolare per noi bimbi. Un gelato rinchiuso in un contenitore di plastica a forma di pipa e tu potevi succhiare il gelato direttamente dal beccuccio, imprecando quando lo avevi appena aperto perchè era un po’ duretto e non veniva su. Credo lo abbiano rifatto anche se non ne sono tanto sicuro. Un must per chi era bimbo come me nei primissimi anni ’80.

9) La Bomboniera

bomboniera

La Bomboniera era il classico gelato che io e i miei amici prendevamo al cinema estivo. Di solito con una confezione ci mangiavamo in due. Un bocconcino di gelato al fiordilatte ricoperto da uno strato sottile di cioccolato fondente: semplice ma delizioso. Oggi rientra nella squadra dei Magnum ma per noi resta sempre l’adorata Bomboniera.

8) Il Piedone

piedone

Il Piedone nel corso degli anni ha cambiato aspetto e case di produzione: il mio preferito resta la versione che vedete nella foto, quindi quella risalente agli anni ’90. La fragola come gusto di gelato non mi ha mai fatto impazzire ma combinata in questo mix era da sballo… per non parlare del cioccolato sul ditone… col senno di poi, direi che è un gelato per feticisti!!!!

7) Il Maxistecco

maxistecco

Chiedo scusa per la qualità dell’immagine ma, credetemi, è l’unica decente che ho trovato. Fra i vari gelati su bastoncino pralinati e cioccolatosi che esistevano in giro, il Maxistecco della Motta era all’epoca il mio preferito: il motivo era la goduria che provavi quando arrivavi al cuore di cioccolato fondente al centro. Non credo lo facciano ancora, nonl’ho mai più trovato: se ne avete notizie, siete pregati di farmelo sapere e subito!!!!

6) Il Blob

blob

Il Blob della Toseroni, poi cambiata in Eldorado e passato definitivamente all’Algida, era un cono caramelloso ricoperto di cioccolato e granella di nocciole: una vera goduria, insomma. Per me era il vero antagonista del Cornetto e a periodi io lo preferivo. A volte il cono era un po’ molle ma ci passavi su. Ad oggi lo si trova ancora tranquillamente, e per fortuna, e secondo me è uno dei più riusciti.

5) Twister

twister

Dai, a chi non piaceva il Twister dell’Algida quando è uscito? Tre gusti attorcigliati fra loro, che all’inizio rimanevano separati fra loro: poi più lo leccavi, più faceva caldo, più i gisti si scioglievano e si mischiavano. Continuano a farlo anche con altri gusti, molti non li ho provati, ma per me l’abbinamento fiordilatte cioccolato e caramello vince ancora.

4) Il Cornetto

cornetto

Beh non poteva mancare l’intramontabile Cornetto Algida, probabilmente il gelato confezionato più famoso di tutti i tempi. Un mix perfetto di sapori e semplicità, con la goduria finale del cioccolato all’interno della punta del cono. Lo hanno fatto in svariate versione, alcune pure molto riuscite, ma in classifica ho voluto mettere la versione classica dato che è stato il capostipite!!!

3) Il Maxibon

maxibon

Siamo sul podio e la medaglia di bronzo va al Maxibon della Motta. E’ sicuramente il mio preferito fra i gelati biscottati e lo trovo anche abbastanza leggero, nonostante il mix micidiale di fiordilatte, granella, cioccolato e biscotto al malto. Protagonista anche di uno spot epocale, è il gelato che di solito non manca mai nel mio freezer, perfetto quando la sera mi rilasso davanti ai videogiochi o sto guardando qualcosa di divertente!!!

2) Il Winner

winner algida

Il Winner dell’Algida era una goduria assoluta: una barretta al cioccolato ripiena di gelato, credo fosse al fiordilatte ma non ne sono sicuro, mou e arachidi e il tutto ricoperto di cioccolato. Quando lo compravi ti davano anche un po’ di Brioschi. La versione Taco, che hanno anche rifatto da pochissimo, pure mi piaceva ma questo quando lo addentavi era da urlo, soprattutto se lo mangiavi sulla sdraio in spiaggia davanti al mare. Al momento credo che ce ne sia uno molto simile nella schiera dei Magnum, ma per me non è la stessa cosa: aridatecelo!!!

1) Il Magnum Gola

magnum gola

I Magnum dell’Algida sono sempre stati gelati estremamente semplici o così è stato fin quando non hanno cominciato a fare le edizioni limitate: vi ricordate quella dei sette vizi capitali? Bene, il Magnum Gola ne faceva parte e secondo me era una maialata davvero unica: non era un gelato bensì una mousse al cioccolatto ricoperta da cioccolato bianco e fra i due c’era un sottilissimo strato di ganache al cioccolato fondente… scusate, devo pulirmi la bava!!! Lo hanno rifatto per un breve periodo per poi sparire totalmente!!! Credo sia davvero il gelato confezionato più buono che io abbia mai mangiato ed è davvero un peccato non trovarlo più: anche per la sua leggendarietà, per me si becca la medaglia d’oro!!!

 

 

 

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Le mie top ten. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...