Ant-Man

antman

Scott Lang (Paul Rudd) è appena uscito di prigione e tenta di rifarsi una vita. La sua occasione di riscatto arriva quando viene contattato dallo scienziato Hank Pym (Michael Douglas), che gli chiede di indossare la tuta prodigiosa che lo farà diventare Ant-Man, un supereroe delle dimensioni di una formica. Aiutato da Hope (Evangeline Lily), figlia di Hank, Scott dovrà riuscire a trafugare una tuta molto simile alla sua che dovrà essere usata per scopi bellici. per far questo dovrà riuscire a introdursi nei laboratori di Darren Cross (Corey Stoll), il creatore della tuta…

Diretto da Peyton Reed (“Il ritorno del maggiolino tutto matto”, “Yes, man”), arriva finalmente nelle sale italiane “Ant-Man”, l’attesissimo blockbuster di questa estate cinematografica. Devo fare una premessa: a parte la saga degli X-Men, non sono un appassionato dei supereroi Marvel al cinema, anzi credo proprio che non mi attirino per nulla. Basti pensare che durante “Thor” mi sono quasi addormentato, “The Avengers” non l’ho trovato così entusiasmante e non ho voluto vedere tutti i film della saga di Iron Man perchè mi sta sul c***o. Devo dire però che “Ant-Man” mi ha incuriosito, anche perchè non mi ricordo di questo personaggio nell’universo fumettistico. E bene ho fatto ad andare a vederlo. Sì, perchè “Ant-Man” risulta essere davvero un film gradevole, con una trama abbastanza semplice emolto scorrevole, con qualche incrocio con “The Avengers”. Personalmente ho apprezzato molto il personaggio del protagonista, che a mio avviso funziona molto di più come Scott piuttosto che come Ant-Man. Comunque i protagonisti forse potevano essere psicoanalizzati molto meglio, anche perchè di materiale ce n’era davvero molto, ma probabilmente gli sceneggiatori hanno preferito concentrarsi più sulle scene di azione. Girato con la tecnica del 3D, quello che colpisce della maggior parte delle scene è il nuovo punto di vista da cui si vede il mondo, con gli occhi di una formica. Ovviamente anche gli effetti speciali visivi la fanno da padrone e devo dire che sono davvero stupefacenti. “Ant-Man” si colloca molto bene nel filone scanzonato della Marvel inaugurato con “I guardiani della galassia” e a questo punto spero che arrivi anche un secondo epsiodio, perchè il primo è valso davvero la pena andare a vederlo.

Giudizio critico cinematografico: per grandi e piccini

Voto al film: 7

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in I film che ho visto al cinema. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...