Crimson Peak

crimsonpeak

Edith Cushing (Mia Wasikowska) è una giovane e promettente scrittrice americana. Dopo la morte del padre, sposera il baronetto sir Thomas Sharpe (Tom Hiddleston), un nobile in disgrazia che la porta a vivere nella sua casa assieme alla sorella Lucille (Jessica Chastain). Edith presto scoprirà che la casa, che poggia su una miniera di argilla rossa, nasconde inquietanti segreti e che le sue notti saranno infestate da visioni, che la porteranno a scoprire la terribile verità.

“Crimson Peak” è il nuovo film diretto da Guillermo Del Toro (“Hellboy”, “Il labirinto del fauno”, “Pacific Rim”). Sceneggiato proprio da Del Toro assieme a Matthew Robbins, il regista si addentra nell’universo horror e in particolar modo in quello delle case infestate. Dal punto di vista della trama, diciamo che “Crimson Peak” non è qualcosa di particolarmente nuovo: di case infestate dai fantasmi dove si deve scoprire che accidenti è successo lì la cinematografia ne è davvero satura. Questo anche perchè Del Toro si è liberamente ispirato a una certa cinematografia dell’orrore in voga fra la fine degli anni ’50 e l’inizio degli anni ’60. Ma la casa infestata dai fantasmi che nasconde indicibili segreti in fondo fa sempre il suo effetto. Sicuramente quello che risalta in questa pellicola sono le claustrofobiche scenografie di Tom Sanders, i sontuosi costumi di Kate Hawley e la meravigliosa fotografia di Dan Lausten, che gioca con le varie tonalità di rosso, blu e verde. Secondo me Del Toro ci ha abituati a ben altro tipo di favole nere ma tutto sommato non bollerei “Crimson Peak” come un brutto film ma solo come un suo tentativo riuscito a metà. E comunque complimentoni a Jessica Chastain per aver reso lady Lucille uno dei personaggi più riusciti degli horror negli ultimi 10 anni.

Giudizio critico cinematografico: non entrate in quella casa che cade a pezzi

Voto al film: 6-

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in I film che ho visto al cinema. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...