#nonsonostatoconvale

Rossi - still highly motivated to race and give the youngsters the business

Finalmente oggi si è concluso lo strazio mediatico a cui sono stato sottoposto da una settimana a questa parte. Valentino Rossi è partito ultimo ed è arrivato quarto. Oggi la mia pagina Facebook era strapiena di #iostoconvale a tutte le ore fino a quando i motori non si sono spenti. La cosa che più mi ha dato fastidio di alcune persone è che si sono davvero indignate del comportamento dell’altro pilota, Marquez se non erro, da accanirsi manco fosse un affare di stato. Io preferisco accanirmi di più sulle stronzate che continua a proferire Salvini sui media, preferisco accanirmi per le dichiarazioni di Giletti contro Napoli, preferisco accanirmi se un mio collega durante l’orario di lavoro se ne esce tre quarti d’ora a fare quel che cazzo gli pare e la mia azienda continua a pagarlo. E sono stato pure accusato di non essere sportivo e di non rompere se gli altri vogliono scrivere che stanno con Vale: liberissimi di farlo come io mi sento ibero di dire che in questa settimana mi avete rotto. Valentino, io non sono stato con te per il semplice fatto che preferisco indigarmi per cose ben più importanti di una gara di moto.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Visto in giro.... Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...