Le 10 cose che odio di più del Natale

La classifica natalizia di questo mese è dedicata a quelle cose che proprio non sopporto delle feste di Natale. Tutti quanti noi abbiamo qualcosa che proprio non sopportiamo: da alcuni cibi ad alcune tradizioni, da alcune situazioni ad alcune oggetti. Io ci ho pensato bene e devo dire che mai avrei pensato che ce ne fossero così tante che non mi piacciono del Natale. Eccovele qua!

10) L’amico dell’amico che viene a giocare e vince sempre

7emezzo

Dai, c’è sempre in ogni casa. Un vostro amico porta un suo amico che nessuno conosce, questi comincia a giocare e caccia un culo che voi cominciate a rosicare dato che non avete mai trovato nemmeno una sorpresina nella busta delle patatine. Voi perdete tutti gli spiccioli che con parsimonia avete messo da parte per queste feste, arriva lui e ve li prosciuga nel giro di due mani a sette e mezzo e unapartita a tombola. Poi se ne esce sempre con la stessa frase “oh, non vinco mai”… e proprio oggi dovevi cominciare a vincere????

9) Chi non ti cerca tutto l’anno e a Natale ti rimprovera che non ti fai sentire

ipocrisia2

Cioè, avete presente quelle persone che dicono di essere amici vostri ma non si fanno mai sentire e nè voi li considerate perchè magari per voi son mere conoscenze. Poi a Natale vi chiamano che vogliono vedervi e, se magari siete già impegnati con le persone a cui voi tenete veramente, vi fanno il cazziatone che non vi fate mai vedere e sentire!!! L’ipocrisia fatta persona!!! Da defenestrare alla prima occasione!!!

8) Lo zampone con le lenticchie

zampone

Al di là che non mi piace per nulla come sapore, ogni volta che lo si prepara là rimane. Ma dico io: che cacchio lo preparate che tanto lo sapete che nessuno lo mangia??? Non oso poi pensare a cosa ci metteono dentro per farlo!!!

7) L’insalata di rinforzo

insalata_di_rinforzo

Tutti gli anni si fa per tradizione… e per tradizione nessuno la mangia!!! E chi la mangia, ha l’alito che gli puzza fino all’Epifania, se è fortunato. Vorrei sapere perchè poi se una cosa che non vuole nessuno comunque si deve fare per tradizione!

6) Il capitone

spiedini-capitone

Questa è una cosa strana.Per anni non ho voluto nemmeno assaggiare il capitone ma vedevo che mio padre e mio nonno si leccavano i baffi ogni volta che lo gustavano sulla brace. Un anno mi decisi e lo provai e ho detto “che mi son perso per questi anni”. L’anno dopo l’ho aspettato impazientemente ma appena ne ho mangiato un boccone l’ho sputato e da allora mi ha fatto immensamente schifo.

5) La canzoncina dello spot della Bauli

natale-bauli

“… a Natale puoi… fare quello che non puoi fare…”, “… è natale e a Natale si può fare di più…” davvero insopportabile… versi intrisi di zuccheroso buonismo e ipocrisia allo stato puro. Farebbe venore il diabete senza nemmeno assaggiare una fetta di pandoro. Giuro che ogni volta che la sento in tv, cambio canale con la stessa velocità che la luce percorre in un secondo!!!

4) I canditi

canditi

Dentro al panettone o sopra gli struffoli, i canditi mi fanno immensamente schifo. Credo dipenda dal fatto che una volta li ho mangiati da piccoli e mi hanno fatto venire il voltastomaco. Da allora non li ho mai più voluti mangiare e ogni volta che li vedo faccio una faccia brutta. Per fortuna da sopra gli struffoli posso toglierli ma il panettone son costretto a comrpare quello senza canditi e senza uvetta.

3) Il Babbo Natale appeso al balcone

babbo2_1

Ed eccoci sul podio e al terzo posto troviamo il pupazzo di Babbo Natale appeso al balcone. Fortunatamente ne vedo sempre di meno in giro ma la prima volta che ne ho visto uno di notte mi è venuto un colpo: ho pensato fosse un ladro!!! Poi all’improvviso tutti come beate capre ignoranti con questa moda del c***o di questo orripilante pupazzo come decorazione invece delle meravigliose luci colorate. Direi che è un terzo posto più che meritato.

2) La gente che va di fretta

fretta_2

Si riducono sempre all’ultimo momento… vogliono fare i regali negli ultimi giorno quando hanno tutto il tempo di questo mondo… la spesa per il cenone nelle ultime ore perchè prima non sapevano cosa preparare… ed eccoli lì, che intasano strade, supermercati, centri commerciali, marciapiedi… e che scalpitano perchè non hanno più tempo… ma solo io faccio i regali di Natale con largo anticipo per evitarmi tutto questo? Secondo posto per quei deficienti che proprio non ce la fanno a non andare di fretta e a impanicarsi!!!

1) La poesia di Natale

E-Natale

In cima al podio per me trionfa la poesia che ci fan dire da bambini ogni santo Natale. Io l’ho sempre detestata fin da piccolo: ero l’unico della classe che non voleva impararla e sistematicamente a casa non volevo dirla. Ma poi perchè i bambini la declamano con un’allegria degna di un funerale? Davvero insopportabile!!! E poi quei pochi secondi di versi diventano ore interminabili. Davvero non riesco a farmela piacere, nemmeno quando la dice la mia nipotina!!!
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Le mie top ten. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...