C’è posta per i babbei

C'èPostaPerTe

Premessa: nonostante io adori Maria De Filippi, non guardo i suoi programmi, tantomeno quell’abominio di “C’è posta per te”. Ma ieri sera intorno a una certa ora ho visto la pagina principale di Facebook riempirsi di post inerenti alla puntata di ieri sera, che sembra abbia sollevato gli animi di più della metà della popolazione: roba che non si vedeva dai tempi della caduta del muro di berlino, per intenderci. Molti dei miei contatti erano praticamente inorriditi dall’atteggiamento di una tipa che era in studio che non voleva che il suo compagno vedesse i suoi figli o una cosa del genere. Addirittura sono spuntate all’improvviso come i funghi pagine create per andare nel paesino di questa disgraziata per insultarla. Quindi ieri sono stato colto da un’immensa tristezza. Sì, perchè penso a tutte le persone che conosco che ancora si fanno abbindolare da programmi finti, costruiti e di merda come questo. Gente che il Sabato sera, invece di portare i figli fuori a mangiare una pizza o stare con gli amici a divertirsi, disquisisce su quanto sia stata infame e stronza quella lì al programma di Maria. A pensarci bene, forse vi meritate di essere presi per il culo da questo tipo di programmi: è grazie a persone come voi che continueremo a subirli in tv per il resto della nostra vita.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in TV e dintorni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...