Meloni amari

meloni

Sicuramente quell’abominio del Family Day di quest’anno verrà ricordato per l’annuncio shock della gravidanza a sorpresa dell’onorevole Giorgia Meloni. Il popolo del web e non solo è insorto contro la futura mamma, dandole addosso per la sua incoerenza e ipocrisia, poichè la Meloni non è sposata. Di controparte, si sono mobilitate sempre sul web e non solo una folta schiera di persone le ha dimostrato solidarietà per gli insulti ricevuti. Allora, vorrei rivolgermi all’onorevole Meloni per dire la mia a riguardo, senza scadere nell’insulto gratuito anche perchè io in tutta questa faccenda riesco a vedere solo una cosa: una nuova vita che sta per arrivare. Credo che questa sia la cosa più importante e forse è stato un bene che all’onorevole Meloni sia capitata una gravidanza fuori dal matrimonio, quindi non secondo il modello di famiglia tradizionale sbandierato in quell’abominio del Family Day e di cui proprio la Meloni si è fatta portavoce e sostenitrice. Onorevole meloni, se lei promuove una certa manifestazione che fa capo a una certa ideologia, converrà con me che annunciare una sua gravidanza fuori dal matrimonio avrebbe non solo suscitato un mare di polemiche da chi la pensa diversamente ma anche confermato il letto di ipocrisia su cui si adagiano tali  ideologie. Più che altro è un discorso di corerenza: se io sono favorevole al matrimonio fra le persone dello stesso sesso e al riconoscimento delle coppie di fatto in generale, non andrei certamente a manifestare a quell’abominio del Family Day. Con questo non voglio dire che le famiglie tradizionali sono ipocrite e quelle di fatto delle oasi felici: i problemi li hanno qualsiasi tipo di famiglia, anche quelle non tradizionali di cui ora fa parte anche lei. Magari questa potrebbe essere una buona occasione per farle vedere le cose da un altro punto di vista e magari avere un approccio al concetto di famiglia con un respiro più ampio. Si goda questa gioia che le è capitata e pensi solo al futuro che l’aspetta: glielo dice uno che vorrebbe tanto diventare padre ma sa che lo Stato dove vive non glielo permetterà mai e poi mai.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sentito in giro.... Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...