Alice attraverso lo specchio

aliceinwonderland2

Alice (Mia Wasikowska) è diventata il capitano della nave di suo padre. Dopo un lungo viaggio torna a casa ma sta per cominciare una nuova avventura. Attraverso uno specchio si ritrova nel Paese delle Meraviglie, dove però il suo amico Cappellaio Matto (Johnny Depp) ha perso la sua moltezza. La Regina Bianca (Anne Hathaway) le dice che per aiutare il suo amico dovrà recuperare al Tempo (Sasha Baron Cohen) la Cronosfera, un aggeggio che permette di viaggiare a ritroso negli anni. A questo gingillo però è interessata anche la Regina Rossa (Helena Bonham Carter).

Con un po’ di ritardo ho finalmente visto “Alice attraverso lo specchio”, seguito della prima pellicola firmata e diretta da Tim Burton, qui in veste solo di produttore, e distribuita dalla Disney. Diretta da James Bobin (“I Muppet”), il film non vuole essere la trasposizione del libro da cui è tratto, cioè “Attraverso lo specchio e quel che Alice ci trovò”, ma trae ispirazioni da alcuni fatti narrati per costruiresu una storia completamente originale. Se nel primo film la protagonista doveva salvare l’intero Paese delle Meraviglie, in questo nuovo episodio è il personaggio del Cappellaio Matto a dover essere salvato e quindi ritroviamo tutti i vari personaggi che hanno animato la prima pellicola, con l’aggiunta del Tempo interpretato da uno straordinario Sasha Baron Cohen. Rispetto al primo episodio però qui i toni si fanno decisamente più cupi, cosa che non mi è affatto dispiaciuta, ma anche più freddi: infatti “Alice attraverso lo specchio” manca di quella magia e di quella follia che hanno caratterizzato non solo il film precedente ma anche tutta l’opera letteraria da cui trae ispirazione. Sicuramente le scenografie, i costumi, gli effetti speciali, le splendide musiche di Danny Elfman riescono a colmare molte lacune ma si ha l’impressione che nelle oltre due ore di proiezione si stia assistendo al solito giocattolone in celluloide privo di anima. Ciononostante consiglio di vederlo per le prove di molti attori, qui anche più bravi rispetto a sei anni fa.

Giudizio critico cinematografico: tagliatele di nuovo la testa!!!

Voto al film: 6-

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in I film che ho visto al cinema. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...