Scontri e colpe

L’analisi del giorno dopo è doverosa e inevitabile, proprio come tutto quello che è successo ieri. Le solite teste calde hanno trasformato la contromanifestazione pacifica in uno scontro da guerriglia cittadina mediorientale, che manco gli hooligans più fetenti sarebbero in grado di fare. Era tutto inevitabile ma si sarebbe, a mio avviso potuto contenere ma giustamente era emglio marciarci sopra, come gli insulti al nostro sindaco, reo di essersi schierato dalla parte dei cittadini che protestavano per la venuta del troglodita a Napoli. Per me la colpa di tutto questo è di una persona sola: Salvini, proprio lui!!! La sua smania di fare quel che cazzo gli pare a qualunque costo, fregandosene altamente di quel che provano i cittadini ha dovuto prelvalere e lui sapeva che sarebbero successi i casini e i ltiigi col sindaco, additato in un suo post addirittura come clandestino. Per me i centri sociali sono responsabili fino a un certo punto perchè, se Salvini fosse rimasto a casa sua, tutto questo non sarebbe accaduto. Ovviamente non ha mancato di denigrarci sulla camorra: ci voleva lui per dire che ne siamo schiavi. Spero almeno che, dopo tutto quello che è successo, i napoletani che lo sostengono abbiano cambiato idea: la camorra sicuramente a Napoli è un cancro ma non abbiamo bisogno di altri mali!!!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Visto in giro.... Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...