Timorati di Dio e intimorito da loro

Sto attraversando un periodo di profonda crisi spirituale, di cui non voglio parlare troppo, ma ho visto che in questo periodo sta proliferando una categoria di persone che mi spaventa e non poco: i timorati di Dio. Non parlo di chi decide di prendere i voti, decisione che non posso comprendere perchè non mi ci sono mai ritrovato, ma di quelle persone che all’improvviso scoprono una spiritualità mista a bigottismo che mi fa accapponare la pelle. Un esempio lo abbiamo avuto anni fa con Claudia Koll, sex symbol che dopo i fasti di Tinto Brass sembra voler spodestare Madre Teresa di Calcutta dalle preferenze dei cristiani nel mondo. In seguito Paolo Brosio, giornalista o ex giornalista, non so se eserciti ancora la professione, che si danna di non essere uno dei tre pastorelli di Fatima o uno dei sei veggenti di Medjugorie. Facebook pullula di gruppi di fanatici che addirittura maledicono papa Francesco, invocando papa Benedetto XVI come l’unico vero papa reggente, roba che il Medio Evo a confronto era l’Illuminismo. Ho anche alcuni amici che ho ritrovato sui social, i quali pubblicano link e articoli di un bigottismo che rasenta il ridicolo, quando fino a poco tempo fa conducevano tutt’altra vita. Mi spaventano queste persone, non vi so dire il perché ma in un momento personale come questo che sto vivendo non sono di certo il mio riferimento.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Visto in giro.... Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...