Chester Bennington

A volte vorrei non scrivere certi post sul mio blog, perché vorrei che nulla di tutto questo fosse accaduto. Chester Bennington, cantante dei Linkin Park, uno dei miei gruppi preferiti, si è tolto la vita ieri a 41 anni, lasciando moglie e sei figli. Queste son cose che io non riuscirò mai a capire: nonostante il successo, nonostante la fama, i soldi, il talento, l’amore, nonostante tutto il cuore degli uomini a volte resta ancora un mistero. Scegliere di morire è un gesto terribile e incomprensibile, almeno per me. Io credo che i Linkin Park continueranno la loro carriera anche se non sarà facile, anche perché il loro nuovo disco è uscito pochi mesi fa e a riascoltare il bellissimo singolo “Heavy” ora fa quasi impressione. La voce di Chester continuerà a urlare fin quando la musica dei Linkin Park verrà ascoltata, soprattutto in capolavori come “In the end” e “Numb”. Spero davvero che ora abbia trovato quella pace che qui non è mai riuscito ad avere.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Musica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...